I succhi estratti a freddo, sono un ottima e salutare abitudine, che consente a grandi e piccini di consumare maggiori quantità di frutta e verdura in modo alternativo a quello tradizionale, senza neppure accorgersene e con gran piacere!

Se avete in casa un estrattore vi sarete resi conto di come sia possibile inventarsi sempre ricette nuove e personalizzate a seconda dei propri gusti: mixare tra loro diversi tipi di frutta o di verdura, oppure anche frutta e verdura insieme; arricchendo di volta in volta le preparazioni con spezie, erbe, frutta secca, o ancora con dello zenzero, ottimo alleato della linea, il tutto a propria discrezione.

Tra le varie preparazioni proposte dai ricettari, o che è possibile trovare in rete, ve ne sono di vario tipo, anche a seconda dei benefici che si desidera ottenere: basterà scegliere gli ingredienti ad hoc, mixarli sapientemente ed il gioco è fatto! Vi sono ricette energizzanti, dimagranti, depuranti, diuretici, che ridonano elasticità e lucentezza alla pelle, che prevengono l’insorgenza dei sintomi influenzali, che aiutano l’intestino pigro è molto altro ancora.

Ora dopo le feste, che hanno portato tutti a mangiare troppo e decisamente più del solito, affaticando il fegato e sovente procurando qualche problema digestivo, le ricette per disintossicare e depurare l’organismo sono indubbiamente le più ricercate.

 I succhi estratti sono i protagonisti indiscussi delle diete detox, che hanno l’obiettivo non tanto, o non solo, di far dimagrire, ma soprattutto di depurare l’organismo, in particolar modo dopo periodi di eccessi e stravizi alimentari. Se non potete permettervi un estrattore, ci sono anche i centrifugati.

Queste bevande fresche, gustose e dissetanti sono energia pura per l’organismo, poiché vengono assimilate molto velocemente, forniscono tutte le vitamine, i sali minerali, i nutrienti e gli enzimi contenuti negli alimenti utilizzati per prepararle, ma a differenza di questi hanno un ridottissimo apporto di fibre e di calorie.

In generale dunque bere questi cocktail è sempre consigliabile, soprattutto se paragonati al consumo di succhi confezionati, che al contrario sono ipercalorici, pieni di zuccheri, coloranti e conservanti e fanno tutt’altro che bene alla salute! Una giornata di depurazione ogni tanto è in realtà consigliatissima per liberarsi delle tossine e dai materiali di scarto accumulatisi nell’organismo.

Vediamo dunque di capire quali sono gli ingredienti che maggiormente possono aiutare in questo processo depurativo e di fornirvi alcune ricette base: poi starà a voi, a seconda dei vostri gusti, sperimentare preparazioni sempre nuove ed invitanti!

Fra gli ingredienti dei centrifugati e dei succhi depurativi più conosciuti troviamo sia frutta, come l’ananas, le mele, l’anguria e gli agrumi, che verdure, quali cetrioli, spinaci, finocchi, lattuga, sedano, carote, cavolo e barbabietola. Naturalmente questi sono solo alcuni dei vegetali più comunemente utilizzati per preparare bevande detox, ma si possono fare aggiunte e abbinamenti diversi a seconda dei gusti; in genere si mixano frutta e verdura, poiché la frutta rende il sapore dell’estratto più dolce e gradevole, ma le verdure sono più efficaci allo scopo.

Vediamo dunque di fornirvi alcune semplici ricette vegan, per lo più a base di frutta, che vi aiuteranno a depurare il vostro organismo.

Estratto detox classico

La prima ricetta che vogliamo proporvi è semplicissima e si compone di tre ingredienti che quasi certamente avrete in casa: basteranno due mele, due fette d’ananas e un paio di carote per aiutare il vostro organismo a combattere la ritenzione idrica.

Estratto detox antigonfiore

Se vi sentite spossati ed avvertite gonfiore, specie nella zona addominale, un ottimo estratto è quello di mele gialle e melograno: mixate due mele con un melograno ed il gioco è fatto!

Estratto detox contro gli attacchi di fame

Se siete a dieta, nei momenti in cui siete assaliti da un improvviso attacco di fame, un succo detox a base di pompelmo rosa, mela e papaia, vi sarà di grande aiuto. Procuratevi questi tre frutti e mixateli: i primi due in parti uguali (ad esempio utilizzate una mela verde ed un pompelmo rosa) ed il terzo in dosi dimezzate (ad esempio mezza papaia); se vi piace aggiungete un pizzico di cannella a rendere il tutto più gustoso e bevete! Non solo vi depurerete, ma la fame si placherà immediatamente.

Oltre a queste ricette che prediligono l’utilizzo di frutta è possibile preparare molti altri succhi disintossicanti, utili per depurare l’organismo, a base esclusivamente di verdura, come ad esempio quello di carote, sedano e prezzemolo; o ancora da realizzarsi mixando fritta e verdura, come quello di cavolo rosso e mele, o quello di mela, cetriolo e pomodoro.

Sperimentare pure senza timore, utilizzando i vostri ingredienti preferiti eliminerete tutte le tossine accumulate durante le feste e vi dimenticherete ben presto degli stravizi che vi siete concessi!

Commenta